MICRON by CAPPELLO ALLUMINIO FRA I PRIMI MODULI FOTOVOLTAICI CERTIFICATI MADE IN EUROPE

FOTOVOLTAICO: INCENTIVI DEL QUARTO CONTO ENERGIA - AZIENDA SICILIANA FRA LE PRIME CERTIFICATE MADE IN EUROPE“DA RAGUSA FACCIAMO CONCORRENZA ALLA CINA, CON GRANDE QUALITA’ ”Ragusa, 1 agosto 2011 – La Sicilia che investe nella ricerca scientifica e nell’innovazione tecnologica a volte riesce a fare concorrenza persino alla Cina. Il quarto Conto Energia assegna una premialità del 10% sugli incentivi erogati a chi utilizza pannelli fotovoltaici certificati “Made in EU” (ossia costruiti interamente in Europa e con componenti europei) per produrre energia dal sole.La siciliana Cappello Alluminio di Ragusa, che dal 2009 vanta un’intera filiera produttiva nel settore, è la prima azienda del Mezzogiorno d’Italia, e tra le prime in Europa, ad aggiudicarsi l’ambito traguardo del marchio “Made in Europe”, avendo appena ottenuto la certificazione di “Factory Inspection” emessa dal TÜV Intercert, che certifica la produzione “Made in Europe” per l’intera gamma di pannelli fotovoltaici della serie Micron.

FOTOVOLTAICO: INCENTIVI DEL QUARTO CONTO ENERGIA -
AZIENDA SICILIANA FRA LE PRIME CERTIFICATE MADE IN EUROPE
“DA RAGUSA FACCIAMO CONCORRENZA ALLA CINA, CON GRANDE QUALITA’ ”

Ragusa, 1 agosto 2011 – La Sicilia che investe nella ricerca scientifica e nell’innovazione tecnologica a volte riesce a fare concorrenza persino alla Cina. Il quarto Conto Energia assegna una premialità del 10% sugli incentivi erogati a chi utilizza pannelli fotovoltaici certificati “Made in EU” (ossia costruiti interamente in Europa e con componenti europei) per produrre energia dal sole.
La siciliana Cappello Alluminio di Ragusa, che dal 2009 vanta un’intera filiera produttiva nel settore, è la prima azienda del Mezzogiorno d’Italia, e tra le prime in Europa, ad aggiudicarsi l’ambito traguardo del marchio “Made in Europe”, avendo appena ottenuto la certificazione di “Factory Inspection” emessa dal TÜV Intercert, che certifica la produzione “Made in Europe” per l’intera gamma di pannelli fotovoltaici della serie Micron.

Un risultato, osserva Giorgio Cappello, General manager del Gruppo Cappello Alluminio, “reso possibile grazie anche al lavoro dei giovani tecnici e  ricercatori siciliani che impegniamo in progetti di applicazione al prodotto che aumentano la qualità e la resa degli impianti con un costo finale inferiore, pur se impieghiamo componenti europei e non asiatici”.
Nello specifico, l’ente certificatore TÜV Intercert ha certificato che all’interno degli stabilimenti di Ragusa, che occupano circa 80 dipendenti, l’intero processo produttivo dei moduli fotovoltaici Micron, dalla stringatura delle celle fotovoltaiche alla interconnessione delle stringhe, dall’assemblaggio e dalla laminazione del modulo fino ai test elettrici, sono realizzati con componenti europei.
L’identificazione dei vari componenti viene segnalata attraverso un numero seriale composto da 8 caratteri (yymmsss) dove:
yy: indica l’anno di produzione e l’unico di sito di produzione “A - RAGUSA – ITALY”
mm: indica il mese di produzione
ssss: indica un numero sequenziale di 4 caratteri.
Al recente Solarexpo di Verona la Cappello Alluminio ha presentato con grande successo le nuove versioni di pannelli con soluzioni innovative architettonicamente integrate che consentono al contempo di sfruttare l’intera superficie degli edifici e di aumentare l’isolamento termico, con un notevole incremento di resa energetica e un maggiore risparmio sulla bolletta.
“Assieme ad altri produttori italiani, promotori del comitato IFI (Industrie Fotovoltaiche Italiane)  – commenta Giorgio Cappello – avevamo chiesto al governo nazionale di introdurre nel quarto Conto Energia un incentivo all’utilizzo di pannelli ‘made in Italy’. Per rispettare le norme sulla concorrenza il premio è stato previsto per pannelli ‘made in Europe’. Va bene così – aggiunge Cappello – e non ci siamo sottratti a questa sfida. Era giusto e coerente che almeno noi investissimo in ricerca e qualità per ottenere un marchio di distinzione che desse merito agli sforzi di chi, contrastando la concorrenza internazionale e le difficoltà del territorio, si impegna a produrre in questa terra e a garantire lavoro e sviluppo”.
“L’italia – osserva Cappello - è il secondo mercato al mondo dopo la Germania per il fotovoltaico, ed era inconcepibile che quasi l’80% dei componenti arrivino dai Paesi asiatici. Creare una completa filiera produttiva in Sicilia in questo settore aumenterà i posti di lavoro e farà sviluppare la ricerca scientifica in questo campo”. 
“Il nostro entusiasmo – conclude Cappello – vogliamo che si traduca in un beneficio per quanti vorranno apprezzare e scegliere pannelli fotovoltaici che nascono nell’ “Isola del sole” e sono concepiti per dare il massimo con costanza nel tempo”, oltre a sviluppare finalmente nel nostro Paese una vera filiera industriale del fotovoltaico che assieme alle altre fonti di energia rinnovabile consentirà agli italiani di essere autosufficienti dal punto di vista energetico.


Torna alle notizie

Altre News
10.05.2011
Cappello Group e IFI per il fotovoltaico
Con l'obiettivo di far fronte comune alle problematiche e alle esigenze del mercato del fotovoltaico, di dare impulso allo sviluppo del settore delle energie rinnovabili e divenire interlocutore autorevole dei governi a qualsiasi livello, Europeo, Nazionale e Regionale, nasce l'IFI (Industrie Fotovoltaiche Italiane).

Annoverando al suo interno le maggiori aziende italiane produttrici di celle e moduli fotovoltaici, esso e' espressione e voce di oltre 80 milioni di investimenti gia' effettuati, 700 MegaWatts di moduli installati, di piu' del 60% della produzione nazionale.

La Cappello Group ne fa parte come socio fondatore assieme a Mx Group, Azimut, Eclipse Italia, Energetica, Ferrania Solis, Renergis Italia, Solarday, Spsistem, Vipiemmesolar, X Group e Brandoni Solare.
CAPPELLO GROUP S.p.A.
Zona Industriale IV Fase Viale 3 n.5 - 97100 Ragusa (RG) Italy
Tel. +39 0932 660 211 (centralino) Fax +39 0932 660 222/250/251
P.Iva/VAT N. IT 00683570881